fbpx

La Leadership di oggi è donna; infatti le caratteristiche peculiari di una Leadership moderna sono quelle femminili. In un mondo globalizzato e in continua evoluzione, la persona che deve coinvolgere e guidare un team al risultato, deve padroneggiare conoscenze e competenze sia specifiche che trasversali; soprattutto deve interiorizzare uno schema mentale che attui comportamenti relazionali e organizzativi, guidati dalle diverse forme di intelligenza e sensibilità di cui il cervello umano è dotato e capace…specialmente quello femminile.

Leadership femminile e business.

La scala delle priorità nel modo di fare business, oggi ha invertito l’ordine: si parte dal fattore umano e attraverso una mappa di valori, si opera eticamente per raggiungere l’obiettivo economico. Questo cambio di vision nella gestione aziendale, richiede uno schema mentale che include razionalità e sentimento e un tipo di organizzazione con uno schema gerarchico sviluppato in orizzontale, per permettere l’apporto costante ed in itinere, di diverse figure e potenzialità. Il Management deve sapersi circondare di persone dotate di capacità di Leadership che all’interno del proprio Team, sappiano individuare e valorizzare le singole individualità per migliorarne le performances, incentivare tutti i componenti del gruppo a condividere valori e responsabilità, al fine di ottimizzare il lavoro di squadra in funzione del risultato da raggiungere.

La Leadership della donna nella sfera familiare.

La famiglia è il nucleo base della società e per molti aspetti è riconducibile all’organizzazione di un’azienda.  Anche la famiglia ha una sua gerarchia, ci sono due Genitori/Manager che sono anche due Team Leader e poi ci sono i figli che compongono il Team, all’interno del quale acquisiscono conoscenze e competenze, esprimono il proprio potenziale e godono di una certa facoltà di autonomia e intraprendenza, nelle decisioni e nelle azioni orientate agli obiettivi del progetto di famiglia.

Razionalità e sentimento.

Le donne da sempre gestiscono le risorse economiche e umane familiari e lo fanno con la loro naturale capacità di decidere con la ragione e con il sentimento. La loro attitudine relazionale, supportata dalla loro intelligenza empatica, permette loro di svolgere anche un importantissimo ruolo di mediatrici nella gestione delle fasi delicate e critiche, durante tutto il percorso di crescita familiare. Le loro doti di Manager, unite a quelle di Team Leader, rendono possibile la convivenza armonica e proficua dei diversi componenti del nucleo e rendono possibile il miracolo di sviluppo umano ed economico della famiglia. Tra le mura domestiche, da sempre la donna svolge un ruolo da “mediano”, fondamentale anche se spesso poco riconosciuto; sa gestire i conflitti e le fasi stagnanti  scegliendo le parole e il modo giusto di dirle e soprattutto, mette in atto i comportamenti più utili nel momento opportuno. Nel valutare una situazione o un comportamento, non si limita a ragionare per deduzione; grazie alla capacità empatica, comprende i vari elementi e trova una soluzione/accordo inclusiva e win/win.

La Leadership femminile e le sue skills.

Oggi, grazie all’evoluzione culturale e sociale, le donne applicano con molto successo le loro preziosissime skills anche in ambito professionale e specialmente nei ruoli di guida e coaching che competono alla Leadership, danno il meglio di loro stesse. Il ruolo guida che la Leadership deve assolvere, implica la capacità razionale ed emozionale di conoscere le singole individualità e valorizzarle, comprendere le loro dinamiche, per integrarle e incentivarle a favore del team e dei suoi obiettivi. Una Leadership femminile sa creare un clima aziendale in cui i singoli componenti della squadra offrono nuove prospettive in merito ad un problema e alla sua soluzione; un vantaggio notevole, nei casi in cui la realtà è complessa e difficilmente inquadrabile. Una Leader mette sempre in campo l’empatia per comprendere le emozioni e le aspettative dei singoli, al fine di motivarli a realizzarsi nel team dando il meglio e il massimo, a beneficio dei risultati e degli obiettivi di profitto aziendale. Una Leader infatti, sa utilizzare in tandem: sentimento e ragionamento, comprensione e deduzione, creatività e sistematicità e mettere in campo uno stile di guida che distingue, valorizza e integra il potenziale dei singoli in funzione del Team creando opportunità per ognuno, insieme ad arricchimento e crescita per tutto il contesto.