fbpx

Ogni donna per essere felice vuole essere e fare le cose che ama e che sa fare. Ognuna di noi sa che lo strumento più potente ed efficace per realizzare questo suo progetto di vita e professionale è la sua Immagine; cioè la reputazione della quale gode nei diversi ambiti di interazione e presso i suoi interlocutori diretti e indiretti. L’Immagine personale e professionale di noi donne contemporanee deve esprimere gradevolezza e credibilità insieme a coerenza e distintività.

Trasformare un sogno in un obiettivo, coltivare il talento individuale e usare le proprie competenze per realizzarsi come persona nella vita privata e in quella professionale e pubblica, risponde al bisogno di socialità di tutti gli esseri umani. Questo è lo stimolo che dovrebbe  spingere ognuno di noi ad integrarci e a distinguerci nei vari contesti quotidiani, al fine di  confrontarci e relazionarci traendo gratificazione e profitto, con le persone con le quali condividiamo caratteristiche, idee ed obiettivi. La priorità è la consapevolezza di quello che siamo, di quello che vogliamo e di ciò che possiamo fare per ottenerlo. Il secondo step consiste nel saper valorizzazione i nostri punti di forza e nel migliorare e soprattutto padroneggiare i nostri punti di debolezza. Quello che poi fa la vera differenza è la nostra abilità nel comunicare in modo mirato e proficuo, in prospettiva degli obiettivi che vogliamo raggiungere. In ogni ambito del nostro quotidiano in cui siamo presenti e interagiamo abbiamo una “reputazione” che è il prodotto di come ci auto-percepiamo e di come ci percepiscono gli altri.

WEB REPUTATION: la nostra reputazione oggi è sotto gli occhi di tutti.

La nostra Reputazione è la nostra Immagine che è forma e sostanza di quello che siamo ed in quanto tale, comunica in nome e per nostro conto, al di là della nostra consapevolezza ed autorizzazione. Conoscere e gestire la nostra Immagine è un’abilità indispensabile, molto importante nella sfera personale e decisamente determinante in ambito professionale e pubblico.

Oggi, grazie al web la nostra immagine è amplificata rispetto al passato, perché presente e visibile su Internet e sui Social; questo ci permette di farci conoscere da tutti , ma anche di essere sottoposti al giudizio di tutti.  La risposta quindi è: dare di noi un’Immagine coerente, credibile e distintiva che trasmetta  un messaggio di continuità, verità e chiarezza.

Comunicare un’ Immagine coerente, credibile e distintiva significa apparire la stessa persona su tutti i Social, nel CV e sul sito, raccontare una storia realistica e indubbia  e soprattutto, risultare riconoscibile e chiara con una figura professionale e un’idea d’impresa semplice, realizzabile e con aspetti etici  ed umani.

IMMAGINE, COMUNICAZIONE E OBIETTIVI.

Per essere “guardate”, “ascoltate” e “riconosciute” secondo le nostre aspettative, dobbiamo apparire e comunicare in modo armonico ed allineato alla nostra fisicità e alla nostra identità personale e sociale. Questo auspicio diventa una necessità se siamo delle professioniste, delle imprenditrici, oppure rivestiamo ruoli pubblici che ci portano a relazionarci con gli altri con degli obiettivi precisi, come ad esempio: far funzionare un team, vendere un prodotto/servizio, promuovere una causa o un progetto, oppure ottenere consenso. In tutti questi casi, dobbiamo fare in modo che le nostre due Immagini: personale e professionale, pur mantenendo le rispettive autonomie, siano armoniche ed allineate, per permettere una reciproca e virtuosa contaminazione che aumenti l’efficacia della nostra comunicazione.  La leadership e l’autorevolezza di una professionista, un’imprenditrice o di una donna attiva nel pubblico e nelle istituzioni, vengono riconosciute anche in relazione alle sue peculiarità personali, alle sue capacità e competenze relazionali ed empatiche.

STILE COMUNICATIVO E STILE PERSONALE

Comunicare in modo efficace fa ottenere il risultato che ci siamo prefissate; dobbiamo usare un linguaggio diretto ed offrire contenuti di valore e di utilità per chi ci ascolta. La verbalizzazione e i contenuti devono essere accompagnati da un aspetto ed un atteggiamento gradevoli e adeguati che sappiano evidenziare e fare interagire, le nostre peculiarità personali e professionali. Grazie a questa “contaminazione sinergica” tra la nostra individualità e la nostra competenza professionale, promuoviamo un’Immagine di noi che viene immediatamente riconosciuta e percepita in modo positivo dai nostri clienti, dai nostri collaboratori e da tutti quegli interlocutori a cui ci rivolgiamo con un obiettivo preciso.

Avere uno stile “personale”, parlare e comportarsi in modo assertivo, denota sicurezza di sé e una spiccata personalità: due doti molto apprezzate in campo professionale! Dobbiamo inoltre tenere presente che il nostro aspetto esteriore ci dà connotazione e collocazione sociale e professionale e concorre a formare la percezione che gli altri hanno di noi. Infatti, i colori, i tessuti e i modelli del nostro abbigliamento, così come la nostra acconciatura e il nostro make up, parlano un linguaggio sociale che i nostri interlocutori “interessati”, leggono e traducono in un’opinione/reputazione/immagine di noi e in conseguenza della quale, reagiscono e interagiscono con noi nel modo che ritengono più opportuno.

Il buon andamento delle relazioni , a maggior ragione in ambito pubblico, dipende molto dalla coerenza tra la nostra Immagine Personale e Professionale che insieme ed in sintonia, comunicano e avvalorano le nostre idee e le nostre competenze.