Personal branding


PROMUOVETE VOI STESSE E LA VOSTRA UNICITÁ!

F C BRANDING & COACHING, vi guiderà alla scoperta e conquista della vostra immagine personale: grazie ad una maggiore consapevolezza del vostro modo di essere, riuscirete ad esprimere al meglio il vostro potenziale, attraverso un modo di apparire che vi faccia sentire sempre adeguate ed opportune in tutte le situazioni del vostro quotidiano.

I percorsi formativi proposti si rivolgono a tutte le donne che per motivi professionali ma anche per desiderio e interesse personale, recepiscono l’importanza di rapportarsi con gli altri con un proprio stile personale che le contraddistingua e le renda gradevoli e credibili.




LE PROPOSTE

La Consulente d’ Immagine FIORENZA CALIARI si occupa in particolare di:

  • VALORIZZAZIONE PERSONALE
  • CURA E GESTIONE DEL PERSONAL BRAND
  • STUDIO LOOK ARMONICO con metodo “APPARIRESSERE”
  • COMUNICAZIONE VERBALE E LINGUAGGIO DEL CORPO
  • SOCIALIZZAZIONE
  • INDIVIDUAL LOGO
  • WEDDING BRAND



APPARIRE IN QUANTO ESSERE.

Molte persone ritengono che oggi si dia troppa importanza all’apparenza piuttosto che all’essenza e che la cura dell’aspetto sia diventata un valore anziché essere, uno strumento che esprime un valore.La nostra immagine infatti siamo noi che comunichiamo e interagiamo con gli altri mossi da desideri, sentimenti e ragioni che ci vengono dalla pancia, dal cuore e dal cervello, a loro volta racchiusi nel nostro corpo.

Per usare una metafora possiamo paragonare noi stessi ad un gioiello, il nostro corpo è la custodia mentre il look è la carta e il fiocco con cui il gioiello si presenta; ognuno di noi quindi dovrebbe essere come un brillante che, consapevole delle proprie caratteristiche, si costruisce un involucro adeguato e si presenta ricoperto da una confezione che evoca la sua essenza e il suo valore senza sminuirli, ostentarli o stravolgerli.

Il modo con cui costruiamo, conserviamo e abbelliamo il nostro corpo misura la nostra autopercezione e determina quella che gli altri hanno di noi; se il nostro look, inteso come il nostro aspetto esteriore statico e dinamico, rispecchia quello che siamo, i nostri sentimenti e le nostre ambizioni, sicuramente è un look sostenibile e adeguato che ci fa sentire a nostro agio e che rende la nostra immagine gradevole e credibile anche agli occhi degli altri.

La cura dell’aspetto ha un ruolo commisurato all’ attività interpersonale privata e pubblica e viene intesa, interpretata e praticata in base all’autoconsapevolezza e all’autostima di ognuno di noi. L’ importanza e lo spazio che si riserva alla cura del proprio look misura l’ obiettività e l’ equilibrio nella percezione di sé e anche il rispetto che si ha nei confronti degli altri e del contesto.

Preoccuparsi solo o troppo del proprio aspetto, farlo in modo esibizionistico e attenendosi ai dettami imposti, può comunicare un’ inadeguata consapevolezza di sé e un’ integrazione sociale passiva indotta dal timore di non essere accettati; per contro, non prendersi cura del proprio look e ostentare un understatement permanente può essere letto come una sovraesposizione della stima di sé e una scarsa attenzione e considerazione nei confronti degli altri e del contesto.




CURA E GESTIONE DELL’IMMAGINE

Se si vuole essere notati e ricordati in una società che tende all’omologazione è necessario saper comunicare in modo convenzionale le peculiarità distintive individuali.

L’immagine esprime la capacità personale di integrazione e contemporaneamente di distinzione, all’interno di un contesto.

In questa operazione il look gioca un ruolo fondamentale: la scelta di acconciatura, trucco e dei capi strutturali del guardaroba determinano lo stile personale che deve mantenere nel tempo delle costanti ed è lo specchio del temperamento individuale.

La combinazione di capospalla “classici” con accessori “trendy” sottolinea invece la creatività, l’elasticità mentale e la capacità di adeguamento alle situazioni, senza tuttavia snaturare l’essenza della persona che è quella che la rende unica, indimenticabile e insostituibile.




IL TRUCCO: STRUMENTO DI ESPRESSIONE E DI SEDUZIONE

Gli occhi e la bocca sono i punti focali del nostro viso.

Ogni giorno quando ci trucchiamo decidiamo quali dei due debba essere il protagonista, in base allo stato d’animo ed al contesto in cui andiamo ad interagire.

In relazione a questo criterio di scelta stabiliamo il tipo di seduzione da mettere in atto: più sensuale o più cerebrale…in relazione all’ obiettivo.




LE SCARPE DICONO TUTTO DI TE

Da “Sogni d’oro” film di Nanni Moretti (1981): la scena del casting delle scarpe descrive come venivano scelte o meno le persone per il ruolo di un film; si osservavano le scarpe indossate e il loro stato di manutenzione e di conservazione.

“Ogni scarpa una camminata ed ogni camminata una diversa personalità e concezione del mondo” dal film “Bianca” di Nanni Moretti (1984).

“Mia madre diceva sempre che guardando le scarpe delle persone capisci da dove vengono e dove stanno andando” dal film “Forrest Gump” (Tom Hanks 1994).

Il modo di aderire al suolo e l’andatura denotano il temperamento e il carattere individuali che vengono esteriorizzati attraverso il modo stare in piedi staticamente e dinamicamente.

La postura verticale rivela lo stato di fiducia e sicurezza in se stessi mentre il modo di incedere indica il modo di porsi nei confronti della vita e del mondo circostante: i contesti, le persone e le situazioni che si affrontano ogni giorno.

Le scarpe, tra i vari capi di abbigliamento sono quelle che, oltre ad abbellire e rimodellare visivamente il piede e tutta la figura, ci permettono di muoverci agevolmente e quindi di esprimerci. Ne consegue che le scarpe che preferiamo e che prevalentemente indossiamo, inevitabilmente raccontano la nostra identità, il nostro stato d’animo e i nostri obiettivi.

Per quanto riguarda il mondo femminile le scarpe sono da sempre un elemento base del look, oltre ad essere un accessorio distintivo per l’immagine personale proprio per quel loro ruolo indicatore della personalità e della femminilità individuale. Quando scegliamo che tipo di scarpe comprare e indossare, dietro la motivazione ufficiale che soddisfa esigenze di tipo pratico e sociale (comodità, meteo, professione), in realtà ribadiamo il nostro modo di essere persone e donne.




IL GUARDAROBA PERSONALE E LO SVILUPPO DEL SÉ

L’abbigliamento è una delle diverse manifestazioni dell’ esteriorità personale ed è correlato alle fasi biologiche, anagrafiche ed emozionali individuali. Ogni persona infatti passa attraverso un percorso abbigliativo che segna le tappe fondamentali della propria vita e si riferisce non solo all’età ma alla globalità della persona stessa, a quello che intende essere e fare in quel dato periodo. I mutamenti del modo di pensare, degli affetti e della vita sociale portano all’adozione di stili abbigliativi che rappresentano il Sé di quel momento, ne identificano il ruolo e ne rafforzano la nuova posizione.

Nel guardaroba di ognuno di noi si ritrovano il gusto estetico e lo stile abbigliativo che rispecchiano la personalità individuale, più o meno influenzata dalla cultura e dall’ambiente circostante. Il guardaroba personale contiene parte della storia individuale e gli indumenti che lo compongono contengono significati simbolici che sintetizzano quello che una persona è e vorrebbe essere nella propria vita.

Questo concetto spiega la sensazione di sicurezza e di agio nell’ indossare certe mises o viceversa, la goffaggine e il disagio nell’ interagire con gli altri abbigliati in un modo che cozza con il proprio modo di essere; finalmente si comprendono certi colpi di fulmine alla vista di un certo modello e la repulsione a pelle nei confronti di un altro.

Nel guardaroba personale sono riposti i diversi aspetti della personalità, in attesa di essere indossati ogni qualvolta si vuole esprimere esternamente ciò che si vuole essere.
Il guardaroba è un serbatoio concreto e ideale dei diversi modi in cui vogliamo essere e apparire e ogni cambio di abito esprime un cambiamento che ci fa sentire e apparire diversi.




CAMMINARE IN QUANTO ESSERE

Il modo di stare in piedi e di aderire al suolo denota la struttura del carattere mentre la camminata rivela le attitudini, gli stati d’animo e la personale filosofia di vita.

La postura eretta infatti afferma l’identità della propria immagine mentre l’andatura delinea l’immagine di sé in rapporto con gli altri e con il contesto.

La scelta di indossare un abito di una certa foggia o di un particolare modello di calzature modifica sia la postura che l’andatura; in questo modo l’immagine personale può essere plasmata in funzione di esigenze ed aspettative legate al buon andamento delle relazioni in ambito privato, professionale e sociale.






WEDDING BRANDING

 

Con il Matrimonio la coppia acquisisce identità sociale e quindi la Brand Identity familiare è molto importante.

Studio ed elaboro il Logo di coppia con il quale sarete distinguibili e riconoscibili e con il quale potrete firmare la vostra cerimonia, la vostra casa e tutte le cose che vi stanno a cuore.

 









La nostra Immagine è il nostro Brand e deve comunicare chi siamo e cosa facciamo, in modo distintivo e credibile.

Il nostro aspetto esteriore è come la custodia di un diamante e deve essere all’altezza del gioiello che contiene, per anticiparne la bellezza e il valore.

Fiorenza Caliari

 

X
INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 D.LGS 196/2003

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati dall’impresa titolare del sito internet, con modalità elettroniche e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l’aggiornamento e l’integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

X