EXECUTIVE COACHING


IL COACHING IN AZIENDA: come e perché.

Il Coaching è soprattutto uno strumento di sviluppo che accelera i progressi delle persone, perché le aiuta ad coordinare e pianificare lo sviluppo delle proprie competenze, al fine di ottenere risultati significativi, precisi e misurabili nel tempo.

Il Coaching Aziendale prevede una serie di percorsi che si basano sul pregresso dell’azienda ma attingono a nuove e diverse competenze ed esperienze, per l’attuazione di strumenti e strategie finalizzate a far fronte e superare le sfide ordinarie e straordinarie, legate al raggiungimento degli obiettivi aziendali di breve, medio e lungo termine.

I benefici che si ricavano dal coaching aziendale sono:

  • maggiore autoconsapevolezzaautonomia delle persone che rappresentano l’azienda e operano in nome e per conto di essa;
  • maggiore coinvolgimento e conseguente maggiore chiarezza e focalizzazione dei diversi obiettivi;
  • miglioramento della motivazione e responsabilizzazione personali, con conseguente miglior contributo individuale, in funzione del lavoro e degli obiettivi del team;
  • ridefinizione e riconoscimento della leadership e dei ruoli individuali all’interno del Team, con conseguente ottimizzazione del lavoro di squadra.

Il percorso di Coaching Aziendale comprende alcuni imprescindibili passaggi che determinano lo sviluppo del programma:

  • allineamento della Vision/Mission/Ambition (= Identità-Core Business-Obiettivi) dell’Azienda con le Persone che la rappresentano, la guidano e operano in nome e per conto di essa, al fine di iniziare e direzionare lo studio, l’assistenza e l’attuazione di una strategia operativa finalizzata agli obiettivi;
  • l’individuazione degli ambiti e delle risorse da creare, valorizzare e ottimizzare, in accordo e armonia di vedute tra il Coach e l’Azienda (=Proprietà e/o Direzione e/o Management) in modo da stabilire le priorità operative;
  • l’elaborazione concertata di una strategia che stabilisca le fasi da attuare, con le modalità e una precisa scansione temporale, in collegamento funzionale ai rispettivi obiettivi da raggiungere che devono essere sempre precisi e misurabili.

Compila il form in fondo alla pagina e richiedi il questionario gratuito che misura il coinvolgimento/motivazione delle persone che lavorano nella tua azienda.




image e life coaching

COACHING MANAGERIALE: insieme verso l’obiettivo.

Nelle PMI  e nelle Professioni autonome, l’Imprenditrice, la Manager e la Professionista sono l’identità personificata dell’azienda e dell’attività professionale che rappresentano e che guidano. La loro Immagine Personale, oggi meglio definita come Personal Brand è strettamente collegata e quasi imprescindibile dal Brand Aziendale/Professionale a cui sono legate. Le Life e Soft Skills individuali dell’Imprenditrice/Professionista contaminano, influenzano e concorrono a determinare il Brand e la Reputazione, cioè il Posizionamento sul mercato della propria Azienda e Studio Professionale.

Executive Coaching è il termine tecnico per definire i percorsi di affiancamento che riguardano la persona che gestisce e guida un’azienda, ma che non  necessariamente ne detiene la proprietà (=Top Manager) e per questo l’Executive Coach lavora con un Committente che spesso non è il Coachee e quindi deve puntare a far raggiungere un obiettivo che influenza due ambiti: quello individuale e quello dell’azienda. Il miglioramento della consapevolezza, della motivazione e della responsabilizzazione del Coachee, ottenuti grazie alle sessioni individuali di coaching, procurano un significativo cambiamento in meglio nella sua efficacia di Manager e, inevitabilmente, influenzano in modo positivamente importante anche tutto il clima, l’organizzazione e i risultati dell’azienda. Come dicevo sopra, nelle PMI e nelle Professioni Autonome, dove spesso la Proprietà e il Management sono concentrati nella stessa persona, può succedere che la Proprietà decida di assumere un Manager; un altro caso frequente è quello in cui i genitori passano il timone ai figli, i quali, per diversi motivi,  possono avere difficoltà a riprodurre la leadership genitoriale e/o godere della stessa autorevolezza. In questi ed altri casi, molti dei principi dell’Executive Coaching sono spesso applicabili anche in questo settore, in quanto la Committenza e gli Obiettivi, comprendono e riguardano due figure e due ambiti (Titolare e Manager). L’ottimizzazione dell’efficacia e dell’efficienza individuali prodotta dal percorso di coaching, porta a maggiori e migliori risultati a livello personale e, per ricaduta, migliora ed efficenta anche tutto il sistema dell’azienda e dell’attività professionale.

Il COACHING MANAGERIALE migliora le performances personali e di conseguenza anche i risultati e il profitto aziendale.

FC Brandig & Coaching Professionale offre una gamma di servizi di consulenza, formazione e affiancamento che produce una serie di benefici per diverse figure professionali in determinate situazioni/contesto:

  • assistenza adeguata a chi ricopre per la prima volta il ruolo di manager per motivi di riorganizzazione aziendale;
  • affiancamento appropriato per i giovani manager che si trovano a traghettare il passaggio generazionale nell’azienda familiare;
  • interlocuzione indipendente e visione dissociata, nel superamento di fasi riservate e complesse;
  • supporto motivazionale negli stati di avanzamento professionale per assicurare il successo personale;
  • stimolo al risveglio e trasferimento delle “competenze dormienti” per aiutare lo sviluppo della carriera;
  • studio ed elaborazione piani di Team Building e Team Working (=costruzione e rafforzamento del team per migliorare il lavoro di squadra) per aziende e studi professionali di nuova costituzione o già avviati e con necessità di riassetto/razionalizzazione dell’organizzazione interna.

Compila il form in fondo alla pagina e richiedi una consulenza gratuita di valutazione delle modalità di direzione, organizzazione ed esecuzione del lavoro nella tua azienda.

 






LEADERSHIP.

leader-assertivo

Si dice LEADERSHIP, si traduce in GUIDA e si declina con AUTOREVOLEZZA.

Leadership: un sostantivo femminile che identifica la figura e definisce la sua fondamentale funzione, all’interno di una struttura sociale e aziendale organizzata.

Con leadership infatti, si intende il tipo di rapporto che la persona con la posizione più elevata in azienda, intrattiene con il resto del team.

Dal verbo inglese to lead=guidare, il termine “leadership” si traduce anche in italiano con la “capacità di influenzare le persone del team”, al fine di perseguire i risultati che l’azienda o lo studio professionale si sono prefissati. La capacità di una Leader si misura con il grado di autorevolezza con cui riesce a direzionare la motivazione e le azioni del proprio team verso gli scopi comuni, senza usare l’autorità del comando e mettendo invece in atto un comportamento efficace e funzionale al raggiungimento degli obiettivi.

Per fare questo, un’Imprenditrice/Professionista che vuole essere una Leader, deve prima di tutto conoscere bene le singole persone del team e le loro individuali potenzialità utili al lavoro di squadra, per saperle valorizzare e motivare individualmente, in funzione degli obiettivi aziendali/professionali.

La colonna portante per costruire, consolidare e far funzionare questo delicato processo sono le relazioni interpersonali/professionali all’interno dell’azienda che garantiscono un fluido e chiaro flusso della comunicazione.

Compila il form in fondo alla pagina e richiedi il questionario gratuito che valuta la tua capacità di Leadership.

 



captcha

Ho letto l'informativa privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.

Se sei bella dentro ma non lo mostri fuori,

nessuno se ne accorgerà.

Tu sai quanto vali e adesso

è il momento di farlo sapere anche agli altri.

“Fai vedere chi sei!”

Ti aspetto.  Fiorenza

 

 

X
INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 D.LGS 196/2003

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati dall’impresa titolare del sito internet, con modalità elettroniche e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l’aggiornamento e l’integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

X